Microchirurgia andrologica

La Microchirurgia in Andrologia rappresenta un valido strumento diagnostico e terapeutico nell’ambito di alcune delle più comuni patologie sessuali e riproduttive.

Per questo motivo tutti gli interventi di natura andrologica eseguiti dal Prof. Valerio D’Orazi vengono effettuati abitualmente in tecnica microchirurgica.

Grazie all’ausilio dei mezzi ottici d’ingrandimento (loupes, varioscopio e microscopio operatore), vengono eseguiti sia i più comuni interventi di circoncisione e frenuloplastica, sia le complesse procedure di correzione del varicocele e di denervazione testicolare, e soprattutto le impegnative ricostruzioni delle vie seminali.

La gran parte delle patologie andrologiche di interesse chirurgico, infatti, richiedono il ricorso a questa tecnica che ha l’obiettivo di offrire al paziente la massima precisione chirurgica ed una ridotta invasività e traumaticità garantendo, nella maggior parte dei casi, un decorso post-operatorio caratterizzato da una minore incidenza di disturbi e complicanze.

In questo settore viene dedicato ampio spazio alle problematiche connesse con l’infertilità maschile, un ambito in cui le tecniche microchirurgiche sono indispensabili, ad esempio, durante la ricostruzione delle vie seminali e per limitare il traumatismo chirurgico a livello del tessuto testicolare durante le biopsie testicolari diagnostiche e quelle mirate al recupero chirurgico di spermatozoi nei soggetti azoospermici.

Alla Sezione di Microchirurgia Andrologica, quindi, afferiscono pazienti con patologie uro-andrologiche di varia natura, il cui trattamento, però, richiede spesso un congelamento preventivo, o contestuale, dei gameti in una Banca del Seme.

Per questo motivo il Prof. Valerio D’Orazi opera in sinergia con il Servizio di Criobiologia della Riproduzione Umana del Centro Medico Biologico TECNOMED (Direttore: Prof. Lamberto Coppola). Questa collaborazione ha permesso di riunire, in un unico centro, un team di medici della coppia, biologi e microchirurghi esperti in tematiche riproduttive e nella manipolazione dei gameti umani, che offre il massimo delle potenzialità diagnostiche e terapeutiche nell’ottica di un approccio metodologicamente corretto, dal punto di vista scientifico ed etico, al paziente infertile o a rischio riproduttivo.

Al fine di limitare i disagi legati ad una prolungata ospedalizzazione, la maggior parte degli interventi di chirurgia andrologica vengono eseguiti in regime di Day Surgery o di Ricovero Ordinario con un massimo di 2 giorni di degenza.

Elenco delle principali patologie andrologiche trattate dal Prof. Valerio D’Orazi in tecnica microchirurgica:


  • Frenuloplastica per Frenulo Breve
  • Circoncisione e Postectomia per Fimosi
  • Asportazione e courettage di Condilomi, Verruche ed altre lesioni dermatologiche di pertinenza andrologica.
  • Trattamento chirurgico dell’Idrocele mediante eversione e resezione della tunica vaginale
  • Legatura microchirurgica delle vene dorsali del pene per Deficit Erettile - Impotenza da fuga venosa
  • Orchidopessi e Fissazione scrotale del Testicolo Ritenuto (in ascensore)
  • Asportazione di Neoformazioni Cistiche dello Scroto, della tunica vaginale e dell’epididimo
  • Azoospermia Ostruttiva (Escretoria): esplorazione microchirurgica dei testicoli e delle vie seminali, biopsia testicolare microchirurgica, prelievo di spermatozoi per fecondazione assistita (MESA, TESE, MicroTESE), test di pervietà delle vie seminali (Seminal Tract Wash-out), ricostruzione microchirurgica delle vie seminali (vaso-vasostomia, vaso-epididimostomia)
  • Azoospermia Non Ostruttiva (Secretoria): esplorazione microchirurgica dei testicoli e delle vie seminali, biopsia testicolare microchirurgica, prelievo di spermatozoi per fecondazione assistita (TESE, MicroTESE)
  • Orchiectomia (asportazione del testicolo) ed Impianto di protesi testicolari per Neoplasie testicolari
  • Trattamento chirurgico dell’Ernia Inguinale con alloplastica (posizionamento di una rete in materiale sintetico) e neurolisi del nervo ileo-inguinale